IMPIANTO IDRAULICO

impianto-idraulico.jpg

IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE

climatizzazione.jpg

SPURGHI

spurghi-1.jpg

RISCALDAMENTO

riscaldamento.jpg

 

Da oltre trent’anni ci occupiamo di termoidraulica ed abbiamo sempre operato con un’unica filosofia: rendere confortevole e funzionale l’ambiente dove si vive e lavora, per migliorare l’efficienza ed elevare la qualità della vita. 

Siamo specializzati in impianto idraulico ,impianto climatizzazione ,impianto riscaldamento e spurghi.

Per impianto idraulico o impianto idrico, normalmente usati come sinonimi, si intende qualsiasi impianto, costituito da tubazioni e macchinari di vario genere (pompe, filtri, collettori e altro), in grado di trasportare acqua da un punto a un altro.

Diversi tipi di materiali da noi usati per le realizzazioni .

  • acciaio zincato (saldabile e filettabile),
  • acciaio nero (saldabile e filettabile, necessita di verniciatura o catramatura esterna per la protezione contro la corrosione; impiegato quasi escusivamente per condotte di grosso diametro con giunzioni flangiate),
  • acciaio inox (presente sul mercato in varie tipologie: tubi leggeri saldabili, tubi serie media o pesante saldabili e filettabili, tubi a parete sottile per sistemi a pressare),
  • rame (in rotoli o verghe a seconda del diametro, utilizzabile con raccordi a saldare, a pressare o a stringere),
  • polipropilene (solo termosaldabile),
  • multistrato, composto da un tubo in plastica alimentare ricoperto da uno strato di alluminio ed un altro in plastica (quest'ultimo può essere piegato a mano e/o con l'uso di molle per evitare lo schiacciamento ed eventuale riduzione di portata; può essere pressabile o a stringere).

 

Le tubature vengono poi rivestite con materiali isolanti di spessore tra i 5/12 mm (ad esempio il neoprene), portando diversi vantaggi: l'isolamento infatti protegge le tubature dalla corrosione, evitano la condensazione esterna per le condutture di acqua fredda o la dissipazione del calore per quelle di acqua calda e attutiscono rumori e vibrazioni causate dal passaggio dell'acqua a pressioni elevate.

La fossa biologica o fossa settica convenzionale è una fognatura di tipo statico, che viene di norma utilizzata nel caso di condomini e gruppi di case isolati e in generale di tutte quelle utenze non servite dalla fognatura dinamica.
Tale sistema, raccogliendo e trattando le acque nere (toilette) e grigie (lavabi, ecc.) [1] provenienti dall'utenza, permette di soddisfare le esigenze igieniche senza porre in atto opere di depurazione.